Maglie da corsa senza maniche per uomo: migliori prodotti di Gennaio 2021, prezzi, recensioni

Le magliette da running sono il capo indispensabile per ogni runner. Traspirabilità e migliore ventilazione: ecco perché scegliere una maglia da corsa senza manica da uomo. I modelli sul mercato variano da quelli con mezza zip o zip intera e con tessuto traspirante sui lati. Quelle di taglio ampio sono indicate per uscite di circa un’ora, mentre quelle più strette per permanenze più lunghe.

Allenarsi sempre

Scegliere la t-shity giusta significa potersi allenare in qualunque stagione e in qualunque condizione atmosferica. Con la maglia e il tessuto giusti si sarà pronti ad affrontare ogni giorno l’allenamento con il sole, sotto la pioggia, controvento…

Il materiale tecnico

L’abbigliamento tecnico per l’outdoor fino a poco tempo fa riguardava solo la parte esterna: maglie, pantaloni e giacche. Vantaggi che però, se non supportati da una buona qualità dell’intimo, rischiano di essere vanificati. Il rischio infatti che il cotone non tecnico si imbeva di sudore.

T-shirt running

Correre al parco, sull’asfalto o in montagna è il modo migliore di mettersi in forma e migliorare l’umore. Correre infatti fa bene alla mente e al fisico: perché permette di sviluppare endorfine. Se poi c’è una buon a playlist, il gioco è fatto! Aiuterà a sciogliere la tensione accumulata durante il giorno e rimettere in moto la muscolatura. Per un’attività sportiva senza stress è meglio scegliere i capi d’abbigliamento più adatti. A partire dalle t-shirt da running. I migliori brand di prodotti tecnico-sportivi per il running da uomo offrono tantissime proposte. A partire dai colori e materiali per affrontare la corsa con tutte le condizioni meteo. Dall’afa estiva ai freddi invernali.

Le t-shirt running

Per tornare in forma basta poco, e oltre alla forza di volontà può certo aiutare il materiale tecnico giusto.

La gamma aderente

Tra le maglie senza maniche da corsa da uomo ci sono i modelli molto aderenti, studiati per migliorare l’aerodinamica nelle uscite di più di tre ore. Sono indicate anche per uscite in bici.

Perché scegliere la maglia tecnica per correre

La classica maglietta di cotone per la corsa non è consigliabile. Mancando la traspirazione, il tessuto si impregna di sudore, creando una fastidiosa sensazione legata anche alle temperature molto alte o molto basse.

La maglietta adatta al running

La maglia svolge un ruolo fondamentale nell’abbigliamento da uomo per la corsa. Meglio quindi scegliere un modello traspirante, che garantisce comfort e può essere indossata come canottiera sotto una felpa.

Maglietta senza maniche tecnica, d’estate e d’inverno

Correre all’aperto richiede inevitabilmente un abbigliamento adeguato, perché si è sottoposti alle intemperie dell’inverno e all’afa dell’estate. I materiali consigliati sono in questo senso il poliestere, l’elastane e il poliammide. Lo smanicato è più indicato d’estate.

Il lavaggio

La maglia andrà conservata opportunamente, per garantire la tenuta dei componenti tessili dell’abbigliamento da running. I materiali di cui è composto non richiedono lavaggi particolari: se di buona qualità sarà garantita l’elasticità e la traspirabilità dopo ogni trattamento.

Smanicato o mezza manica?

Non è da sottovalutare: non avere la manica quando è molto caldo può davvero fare la differenza. Le ascelle sono più ventilate. Alcuni modelli hanno anche la rete sui lati e sulle spalle, garantendo una ancor migliore ventilazione. Attenzione però: se non si è già abbronzati, è bene mettere della protezione solare sulla zona spalla, altrimenti rischio ustione in agguato alla prima uscita con sole battente. L’unica controindicazione è l’eventuale necessità di indossare un gilet durante una discesa.

Perché la maglia tecnica

Sicuramente il primo vantaggio è il comfort: la maglia tecnica pesa meno, ma va tenuto conto della qualità del tessuto per evitare problemi derivati dall’uso intensivo come arrossamenti da sfregamento. Se poi non è di ottima qualità, può strapparsi. E poi c’è la traspirabilità, che garantisce assorbimento di sudore e di essiccare il calore. Vale quindi la pena fare questo investimento se si sceglie uno smanicato per la corsa.

Perché indossare l’abbigliamento tecnico durante l’attività sportiva

Il vantaggio è di non soffrire né il freddo né il caldo. Ecco perché, nella scelta della giusta t-shirt, è bene pensare ai vantaggi della maglia senza maniche, soprattutto d’estate. Il materiale tecnico, poi, non fa arrivare il freddo sulla pelle e regola la traspirazione corporea. Sono un ottimo indumento per evitare malanni. A molti capita di sudare troppo e poi prendere freddo una volta che si è smesso di correre.

Il polipropilene

Il polipropilene mantiene costante la temperatura corporea e allontana il sudore dalla pelle, mantenendola asciutta, grazie al principio idrofugo che impedisce al tessuto di assorbire liquidi e umidità, trasferendoli invece verso l’esterno. Questo principio funziona ovviamente se tutti gli strati di abbigliamento indossato seguono lo stesso meccanismo. È la base della maglieria intima tecnica e di magliette.

Microfibra

È un tessuto elastico ideale per capi aderenti, protegge da vento e umidità. Ottimo per maglieria tecnica, indumenti da pioggia, asciugamani.

Capilene

Questo particolare tessuto in poliestere/spandex garantisce all’intimo un’estrema elasticità, comfort, una rapida rimozione dell’umidità e un fattore di protezione dal sole 50.

Back to top
menu
tuttoperilrunning.it