Guida completa all’acquisto delle scarpe da corsa per donna. Materiali, caratteristiche, consigli, prodotti per marche e costi

1
2
3
4
5
Fexkean Uomo Donna Scarpe da Ginnastica Sportive Sneakers Running Basse Basket Sport Outdoor...
Nike Wmns Revolution 5, Scarpe da Corsa Donna, White/Wolf Grey-Pure Platinum, 38 EU
HKR Donna Scarpe da Ginnastica Corsa Sportive Fitness Running Sneaker Scarpe da Atletica Leggera...
ASICS JOLT 3, Scarpe da Corsa Donna, Pink GLO/Dragon Fruit, 38 EU
Deevike Sneakers Donna Scarpe Running Donna Scarpe Donna Scarpe da Ginnastica Donna Scarpe...
Fexkean Uomo Donna Scarpe da Ginnastica Sportive Sneakers Running Basse Basket Sport Outdoor Fitness...
Nike Wmns Revolution 5, Scarpe da Corsa Donna, White/Wolf Grey-Pure Platinum, 38 EU
HKR Donna Scarpe da Ginnastica Corsa Sportive Fitness Running Sneaker Scarpe da Atletica Leggera...
ASICS JOLT 3, Scarpe da Corsa Donna, Pink GLO/Dragon Fruit, 38 EU
Deevike Sneakers Donna Scarpe Running Donna Scarpe Donna Scarpe da Ginnastica Donna Scarpe Trekking...
Fexkean
Nike
HKR
ASICS
Deevike
Fexkean Uomo Donna Scarpe da Ginnastica Sportive Sneakers Running Basse Basket Sport Outdoor Fitness...
Fexkean Uomo Donna Scarpe da Ginnastica Sportive Sneakers Running Basse Basket Sport Outdoor...
Offerta
Nike Wmns Revolution 5, Scarpe da Corsa Donna, White/Wolf Grey-Pure Platinum, 38 EU
Nike Wmns Revolution 5, Scarpe da Corsa Donna, White/Wolf Grey-Pure Platinum, 38 EU
Scarpe sportiveLeggerezzaAmmortizzazione
HKR Donna Scarpe da Ginnastica Corsa Sportive Fitness Running Sneaker Scarpe da Atletica Leggera...
HKR Donna Scarpe da Ginnastica Corsa Sportive Fitness Running Sneaker Scarpe da Atletica Leggera...
ASICS JOLT 3, Scarpe da Corsa Donna, Pink GLO/Dragon Fruit, 38 EU
ASICS JOLT 3, Scarpe da Corsa Donna, Pink GLO/Dragon Fruit, 38 EU
Deevike Sneakers Donna Scarpe Running Donna Scarpe Donna Scarpe da Ginnastica Donna Scarpe Trekking...
Deevike Sneakers Donna Scarpe Running Donna Scarpe Donna Scarpe da Ginnastica Donna Scarpe...

Le scarpe da corsa per donna presentano gli stessi materiali e le stesse tecnologie di base dei modelli da uomo. Ciò che cambia sostanzialmente è la calzata, disegnata su quelle che sono le caratteristiche peculiari della struttura plantare femminile. Vediamo quali sono gli accorgimenti tecnici e stilistici implementati sulle calzature da corsa per donna, le marche che offrono le collezioni più assortite ed in che modo selezionare il modello che più soddisfa le proprie esigenze fisiche e sportive.

Materiali e caratteristiche di base

I materiali che compongono una scarpa da corsa sono generalmente i seguenti:

  • gomma di carbonio per il battistrada
  • polietilene espanso per l’intersuola
  • nylon e/o pelle sintetica per la tomaia

La funzione della gomma di carbonio è quella di assicurare una buona tenuta al suolo

Perché questa sia garantita appieno, la gomma può presentare lavorazioni di diversa consistenza, a seconda che la calzatura sia pensata per affrontare un tipo di fondo stradale liscio, misto o irregolare. Il polietilene espanso é conosciuto nel settore con la sigla EVA. Si tratta di una sostanza plastica dalle molte proprietà, in grado di produrre lavorazioni dotate di grande elasticità e morbidezza e, al tempo stesso, tali da assicurare impermeabilità e isolamento termico.

Delle qualità che sono indispensabili in una scarpa da corsa, dal momento che deve permettere alla pelle di respirare nel modo opportuno, regolando il sudore prodotto e proteggendola da eventuali intemperie climatiche. Queste funzioni devono venire assolte sia dall’intersuola (lo strato di materiale situato tra la suola e la tomaia), che dalla tomaia (il corpo della scarpa).

Intersuola e ammortizzamento

A seconda degli strati di EVA implementati al livello dell’intersuola, questa potrà fornire una forza di ammortizzamento minore o maggiore. Scegliere il giusto grado di ammortizzamento è fondamentale per ambire ad una corretta, e quindi vantaggiosa, esecuzione della pratica sportiva. Per tutti i principianti che non abbiano problemi plantari o fisici di alcun tipo, il modello universalmente consigliato è quello a massimo ammortizzamento. Questa indicazione significa che la calzatura è dotata di un sistema che neutralizza al meglio la fase di contatto con il terreno (vengono infatti definite anche di tipo neutro).

Bisogna però sottolineare che le scarpe da corsa di questo tipo sono poco indicate per chi disputa gare o si allena per raggiungere determinati scopi atletici: il loro peso è infatti normalmente compreso fra 300 e 400 grammi.

Consigli e usi

Per tutte coloro che praticano la corsa da tempo, o per le atlete in preparazione, è invece senza dubbio preferibile optare per una calzatura più leggera (meno di 300 grammi) e dotata di un sistema di ammortizzamento minimo (fino al livello intermedio A2). In tal modo si potrà ambire alle più alte performance. Perché sarà la muscolatura già allenata del piede ad offrire, di per sé, la protezione più valida a sostenere l’impatto con il suolo. Per le donne in forte sovrappeso che vogliono tornare in forma con la corsa, la scelta più oculata potrebbe invece essere una calzatura di tipo stabile A4.

Questa tipologia offre infatti il più opportuno sostegno all’arco plantare, grazie all’implementazione d’inserti incorporati ad hoc o di intersuole a doppia densità. E’ quindi senza dubbio da privilegiare anche per chi presenta un dismorfismo assimilabile ai piedi piatti, come in presenza di una tendenza accentuata alla iper pronazione (un sovraccarico d’appoggio verso l’interno del piede).

Iper pronazione nella donna

A proposito di iper pronazione, va detto peraltro che le donne sono più tendenti a questo disturbo rispetto agli uomini. La motivazione è di origine essenzialmente genetica: avendo una più ampia conformazione delle anche, il corpo femminile ha una tendenza maggiore a ruotare il piede verso l’interno quando cammina o corre. Questo fenomeno di per sé é del tutto naturale. Ma nei soggetti che presentano una forma più accentuata, può provocare nel tempo la cosiddetta “sindrome della bandelletta ileotibiale”, o più comunemente nota come ginocchio del corridore.

Si tratta di una infiammazione a manifestazione dolorosa, che si sviluppa a carico della zona ileotibiale (la fascia laterale del femore) e si acutizza nei movimenti di flesso-estensione del ginocchio. Nei casi più gravi, può trasformarsi in una patologia cronica da trattare necessariamente a livello terapeutico e/o chirurgico.

La massa corporea

Soffermandosi sulla struttura fisica femminile, un particolare rilevante rispetto alla costruzione delle relative scarpe da corsa è dato dalla massa corporea. Tra un uomo e una donna di pari costituzione e condizione fisica, é infatti abbastanza semplice osservare come la massa muscolare maschile risulti più grossa e pesante. Di conseguenza, gli accorgimenti tecnici che sarà necessario inserire nell’intersuola di una scarpa da corsa per uomo dovranno essere per forza di cose più abbondanti ed incisivi.

La stessa calzatura da donna dovrà invece contenere una quantità minore di materiali ed essere dotata di scanalature più profonde: in tal modo, la flessione della scarpa durante il movimento sul terreno, risulterà più agevole e naturale e, quindi, in grado di assecondare al meglio la morfologia plantare femminile.

La calzata

A proposito di morfologia plantare, anche qui le differenze tra l’uomo e la donna sono nette ed incidono in modo davvero evidente sulla calzata di una scarpa da corsa. In particolare possiamo notare come i modelli femminili abbiano una costruzione più stretta ed avvolgente verso il tallone, mentre risultano maggiormente ampie al livello dell’avampiede. Questa configurazione strutturale è ben riscontrabile sia a livello della suola che della tomaia. Essa mira deliberatamente a concedere una maggiore protezione al tallone, che ha dimensioni sempre piuttosto contenute.

Al tempo stesso, questo tipo di costruzione ha l’effetto di conferire una certa libertà di movimento alle dita, che nei piedi femminili risultano più lunghe ed affusolate, nonché soggette con più frequenza al fenomeno del cosiddetto alluce valgo. Si tratta di una deviazione laterale del dito alluce che, inclinandosi sempre di più verso le altre dita del piede, comporta una deviazione assiale a catena di tutte le dita che ne sono coinvolte.

Marche e prezzi

Tra le marche migliori per le scarpe da corsa femminili non possiamo mancare di citare i marchi sportivi storici, come Nike, Puma, Asics, Diadora, ReebokAdidas, New Balance e Mizuno. Essi presentano delle bellissime collezioni da donna, assortite sia da un punto di vista tecnico che di design, che in relazione alla gamma cromatica. E’ molto semplice quindi trovare sia modelli dallo stile più sobrio, chic e funzionale, quanto stravaganti variazioni fluo mutuate dalle tendenze più in voga nella moda donna.

Anche per il pubblico femminile, è inoltre possibile trovare vaste collezioni studiate strettamente per il trail running e le attività outdoor in generale. Si tratta di calzature che tengono conto dello specifico assetto del piede femminile e delle sue tendenze naturali. Ma presentano, al tempo stesso, tutti quegli espedienti tecnici d’avanguardia nel settore, che sono utili a fornire un prodotto confortevole in ogni situazione ambientale e climatica. Segnaliamo qui le proposte messe a punto da Salomon, Salewa, CMP e La Sportiva.

I prezzi possono variare, anche in modo sensibile, sia in base al tipo di calzatura che agli accorgimenti tecnici eventualmente implementati su di essa. Sono inoltre per natura soggetti a modifiche ed oscillazioni di varia entità nel corso del tempo. Per tutte queste ragioni, raccomandiamo sempre di verificare il costo del prodotto che si desidera acquistare presso i canali ufficiali delle case produttrici.

Laureata in Marketing e Comunicazione, ho avuto diverse esperienze professionali in campo pubblicitario. Amo leggere e scrivere da sempre interessandomi di vari ambiti; in particolare moda, benessere, design e tecnologia. Scrivo anche poesie, alcune delle quali pubblicate in volumi antologici.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Fexkean Uomo Donna Scarpe da Ginnastica Sportive Sneakers Running Basse Basket Sport Outdoor Fitness...

Fexkean Uomo Donna Scarpe da Ginnastica Sportive Sneakers Running Basse Basket Sport Outdoor...

2 Nike Wmns Revolution 5, Scarpe da Corsa Donna, White/Wolf Grey-Pure Platinum, 38 EU

Nike Wmns Revolution 5, Scarpe da Corsa Donna, White/Wolf Grey-Pure Platinum, 38 EU

  • Scarpe sportive
  • Leggerezza
  • Ammortizzazione
3 HKR Donna Scarpe da Ginnastica Corsa Sportive Fitness Running Sneaker Scarpe da Atletica Leggera...

HKR Donna Scarpe da Ginnastica Corsa Sportive Fitness Running Sneaker Scarpe da Atletica Leggera...

4 ASICS JOLT 3, Scarpe da Corsa Donna, Pink GLO/Dragon Fruit, 38 EU

ASICS JOLT 3, Scarpe da Corsa Donna, Pink GLO/Dragon Fruit, 38 EU

  • Scarpe da running
  • Tomaia leggera e traspirante
  • Comodità e ammortizzazione ad ogni passo
5 Deevike Sneakers Donna Scarpe Running Donna Scarpe Donna Scarpe da Ginnastica Donna Scarpe Trekking...

Deevike Sneakers Donna Scarpe Running Donna Scarpe Donna Scarpe da Ginnastica Donna Scarpe...

  • Sneakers Donna. Pelle sintetica traspirante e impermeabile per piedi asciutti e comodi quando si...
  • Scarpe running donna. Il design ultraleggero dà la sensazione di essere a piedi nudi per una...
  • Donna scarpe. Fondo in gomma leggero, traspirante e antiscivolo per una perfetta esperienza di...
Back to top
Tutto per il Running