Guida all’acquisto delle scarpe da corsa per bambini e ragazzi: cosa valutare? Tutti i prodotti per marche e prezzi

1
2
3
4
5
ASICS JOLT 2 PS, Scarpe da Corsa, Hot Pink/White, 27 EU
adidas RUNFALCON 2.0 K, Scarpe da Corsa, Solar Blue/Ftwr White/Hazy Blue, 36 EU
SALOMON Speedcross J, Scarpe da Trail Running Bambini, Nero/Blu (Black/Graphite/Hawaiian Surf),...
SALOMON Sense CSWP K, Scarpe da Trail Running Bambini, Blu (Sargasso Sea/Navy Blazer/Flint...
SALOMON Sense CSWP J, Scarpe da Trail Running Bambini, Viola (Crown Blue/Evening Blue/Sparkling...
ASICS JOLT 2 PS, Scarpe da Corsa, Hot Pink/White, 27 EU
adidas RUNFALCON 2.0 K, Scarpe da Corsa, Solar Blue/Ftwr White/Hazy Blue, 36 EU
SALOMON Speedcross J, Scarpe da Trail Running Bambini, Nero/Blu (Black/Graphite/Hawaiian Surf), 34...
SALOMON Sense CSWP K, Scarpe da Trail Running Bambini, Blu (Sargasso Sea/Navy Blazer/Flint Stone),...
SALOMON Sense CSWP J, Scarpe da Trail Running Bambini, Viola (Crown Blue/Evening Blue/Sparkling...
ASICS
adidas
SALOMON
SALOMON
SALOMON
ASICS JOLT 2 PS, Scarpe da Corsa, Hot Pink/White, 27 EU
ASICS JOLT 2 PS, Scarpe da Corsa, Hot Pink/White, 27 EU
Scarpe da runningIntersuola ammortizzata SpEVASuola in gomma anti-abrasione
Offerta
adidas RUNFALCON 2.0 K, Scarpe da Corsa, Solar Blue/Ftwr White/Hazy Blue, 36 EU
adidas RUNFALCON 2.0 K, Scarpe da Corsa, Solar Blue/Ftwr White/Hazy Blue, 36 EU
Scarpe da runningTomaia in meshAmmortizzazione
Offerta
SALOMON Speedcross J, Scarpe da Trail Running Bambini, Nero/Blu (Black/Graphite/Hawaiian Surf), 34...
SALOMON Speedcross J, Scarpe da Trail Running Bambini, Nero/Blu (Black/Graphite/Hawaiian Surf),...
Abrasive Resistance Lining - Consente un'ottima traspirabilità e rapida asciugatura.Tasca per le stringhe - Impedisce ai lacci di impigliarsi su terreni irregolari, garantendo la...Non-marking Contragrip Outsole - I battistrada Salomon Contagrip offrono un'ottima trazione sulle...
Offerta
SALOMON Sense CSWP K, Scarpe da Trail Running Bambini, Blu (Sargasso Sea/Navy Blazer/Flint Stone),...
SALOMON Sense CSWP K, Scarpe da Trail Running Bambini, Blu (Sargasso Sea/Navy Blazer/Flint...
Offerta
SALOMON Sense CSWP J, Scarpe da Trail Running Bambini, Viola (Crown Blue/Evening Blue/Sparkling...
SALOMON Sense CSWP J, Scarpe da Trail Running Bambini, Viola (Crown Blue/Evening Blue/Sparkling...

Correre è certamente una delle attività preferite dai bambini e dai ragazzi giovani. Tanto che spesso si confrontano e sfidano tra loro, giurando ognuno di essere il più agile e veloce. Se questo confronto é di tipo essenzialmente ludico, ciò non può che stimolare una competizione sana sotto molti aspetti. Primo tra tutti quello di favorire l’attività fisica, indispensabile da sostenere fin dalla più tenera età. Vediamo quali sono i criteri da seguire nella scelta di un paio di scarpe da corsa per bambini e ragazzi e le migliori proposte disponibili sul mercato attuale.

L’appoggio del piede

Esattamente come nella scelta di una calzatura da runner per adulti, la prima considerazione da fare è relativa all’appoggio del piede. Perché neppure i bimbi hanno la stessa morfologia plantare. Ne consegue che, durante la rullata dal tallone all’avampiede tipica della corsa, la modalità di messa a terra può quindi essere anche molto diversa.

 Distinguiamo, a tal proposito, tre casistiche principali di appoggio:

  1. neutro: il piede poggia in modo regolare, senza tendere la caviglia verso la parte interna o esterna del piede;
  2. pronato: durante la fase di appoggio, il piede ha una tendenza a sbilanciarsi vero l’interno;
  3. supino: durante la fase di appoggio, il piede tende a caricare eccessivamente sul lato esterno.

La prova del bagnato

Per capire quale tra queste sia l’inclinazione naturale del piede del proprio figlio, si può effettuare un esperimento molto semplice, detto “prova del bagnato“. Si tratta di inumidire i piedi del bambino e farli appoggiare sopra ad una superficie piana. Si può utilizzare un tovagliolo o una busta di carta, purché il materiale a disposizione permetta di evidenziare al meglio le tracce.

1. Se l’impronta rilasciata é pari a circa la metà dell’arco plantare, l’appoggio è considerato normale. Ovvero sia, il piede ruota verso l’interno per assorbire lo shock dell’impatto, ma lo fa nel modo più giusto ed appropriato.

2. Nel caso in cui l’impronta riproducesse l’immagine più o meno completa della pianta, non sarebbe un risultato ottimale. In questo caso, infatti, ci si trova con ogni probabilità, davanti ad un caso di iper-pronazione (e probabilmente anche dei cosiddetti “piedi piatti”, un dismorfismo comune a moltissime persone). Poiché in tal caso, il piede ruota troppo verso l’interno, si potrebbe andare più facilmente incontro ad infortuni a livello plantare e delle caviglie.

3. Infine, se la traccia riprodotta riportasse solo il tallone ed il profilo esterno della pianta, si ha un fenomeno di supinazione. Questo difetto, comunque meno comune rispetto al precedente, comporta una sollecitazione eccessiva di gambe e ginocchia, alle quali viene a mancare un adeguato sostegno plantare.

I modelli principali

Vediamo quindi a questo punto quali sono, caso per caso, i modelli di calzatura da corsa più opportuni da selezionare. Per i bambini ed i ragazzi che non presentano problematiche di appoggio particolare, si può andare su una scarpa da corsa neutra (o detta “a massimo ammortizzamento“). Si tratta di una tipologia di calzatura che, tecnicamente, viene anche definita di tipo A3. Questa offre un opportuno sostegno plantare, unitamente ad un sistema di ammortizzamento il più efficace. Vale a dire che si tratta di una calzatura in grado di assecondare al meglio la forza dell’impatto al suolo, favorendo al tempo stesso il movimento naturale del piede.

Per coloro nei quali si riscontra un problema di iper-pronazione, la scelta migliore potrebbe essere una calzatura stabile di tipo A4. Un modello che presenta degli accorgimenti tecnici mirati a correggere la tendenza del piede a piegarsi verso l’interno. Tra essi la dotazione di una intersuola a doppia densità e il posizionamento ad hoc di specifici inserti di sostegno. Per i cosiddetti supinatori non esistono calzature specifiche: tuttavia, un modello a massimo ammortizzamento A3 potrebbe rappresentare, anche in questo caso, l’opzione preferibile.

Altri elementi di valutazione sono relativi alla conformazione fisica ed al peso del bambino o del ragazzo. In linea generale, un soggetto tendenzialmente poco pesante, potrebbe optare anche per una calzatura intermedia di tipo A2, decisamente più leggera. Viceversa, per chi presenta un problema di forte sovrappeso, pur avendo un appoggio del piede regolare, potrebbe necessitare di un maggiore sostegno e quindi preferire una calzatura stabile di tipo A4.

Traspirazione e resistenza

Oltre agli accorgimenti strutturali cui abbiamo fatto riferimento, vi sono altri due elementi fondamentali che determinano l’efficacia di una calzatura da corsa anche ad un livello di rivestimento. Si tratta della traspirazione e della resistenza. Un sistema di traspirazione adeguato è sempre centrale in una buona scarpa, ma lo è ancora di più se essa è pensata per la corsa o l’attività fisica in generale. L’opportuna regolazione del sudore è essenziale per evitare al piede una sofferenza cutanea che può tramutarsi, progressivamente, nella formazione di vesciche o manifestazioni allergiche di varia entità.

D’altra parte, la calzatura deve essere anche in grado di resistere al meglio agli urti ed alle sollecitazioni che possono agire dall’esterno. Per ovviare a queste esigenze, anche i modelli più prettamente estivi presentano degli espedienti specifici. Come la dotazione di rinforzi nelle zone della tomaia che hanno un rischio più elevato di corrosione (generalmente si tratta di punta, tallone e caviglia).

I prodotti migliori

Per quanto riguarda i migliori prodotti per bambini e ragazzi, tra le marche di riferimento troviamo Asics, Nike, Adidas, Salomon, Puma, Mizuno, Saucony e New Balance. Alcune di queste collezioni propongono, periodicamente, dei modelli speciali che sono il frutto di partnership realizzate con le maggiori case di produzione cinematografica per l’infanzia. Si tratta ovviamente di articoli molto accattivanti per i bambini più piccoli. Come lo sono anche i modelli dotati di glitter decorativi sulla tomaia, o di un sistema di illuminazione che, posto al livello dell’intersuola, ha lo scopo di attivarsi in qualsiasi momento in cui si verifica un impatto al suolo. Com’è ovvio si tratta di elementi di stile e design sicuramente graziosi per i giovanissimi. Tuttavia, il consiglio prioritario è sempre quello di riferirsi a calzature che offrano, prima di tutto, un comfort ottimale al bambino.

I prezzi dei prodotti proposti dalla maggior parte dei brand sportivi sono compresi in media tra i 50 ed i 100 euro circa. Si tratta comunque di costi che possono variare in base alle caratteristiche specifiche della calzatura ed anche alla misura selezionata. Sono inoltre soggetti per natura ad oscillazioni di diversa entità nel corso del tempo. Per ognuna di queste ragioni, consigliamo sempre di verificare il costo dell’articolo che si desidera acquistare presso i canali ufficiali del marchio produttore.

Altre collezioni

Altre collezioni di scarpe da corsa, ampiamente valide per l’infanzia e l’adolescenza, sono quelle proposte da marchi come Minbei, Pamaray e Gufansi. Queste collezioni offrono dei modelli più semplici e meno sofisticati da un punto di vista tecnico, ma tendenzialmente più economici. Sia il design che le colorazioni sono comunque molto assortite ed in grado d’incontrare facilmente, tanto il gusto dei maschietti, quanto quello delle femminucce.

I costi dei prodotti presenti presso tali collezioni si attestano infatti compresi, mediamente, tra i 20 ed i 30 euro circa. Anche in questo caso, tuttavia, i prezzi possono variare in relazione allo specifico articolo prescelto ed alla relativa taglia. Come, allo stesso modo, possono oscillare ciclicamente in base all’andamento di mercato. Il suggerimento, dunque, è nuovamente quello di verificare i costi effettivi delle calzature sui siti ufficiali dei produttori.

Laureata in Marketing e Comunicazione, ho avuto diverse esperienze professionali in campo pubblicitario. Amo leggere e scrivere da sempre interessandomi di vari ambiti; in particolare moda, benessere, design e tecnologia. Scrivo anche poesie, alcune delle quali pubblicate in volumi antologici.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 ASICS JOLT 2 PS, Scarpe da Corsa, Hot Pink/White, 27 EU

ASICS JOLT 2 PS, Scarpe da Corsa, Hot Pink/White, 27 EU

  • Scarpe da running
  • Intersuola ammortizzata SpEVA
  • Suola in gomma anti-abrasione
2 adidas RUNFALCON 2.0 K, Scarpe da Corsa, Solar Blue/Ftwr White/Hazy Blue, 36 EU

adidas RUNFALCON 2.0 K, Scarpe da Corsa, Solar Blue/Ftwr White/Hazy Blue, 36 EU

  • Scarpe da running
  • Tomaia in mesh
  • Ammortizzazione
3 SALOMON Speedcross J, Scarpe da Trail Running Bambini, Nero/Blu (Black/Graphite/Hawaiian Surf), 34...

SALOMON Speedcross J, Scarpe da Trail Running Bambini, Nero/Blu (Black/Graphite/Hawaiian Surf),...

  • Abrasive Resistance Lining - Consente un'ottima traspirabilità e rapida asciugatura.
  • Tasca per le stringhe - Impedisce ai lacci di impigliarsi su terreni irregolari, garantendo la...
  • Non-marking Contragrip Outsole - I battistrada Salomon Contagrip offrono un'ottima trazione sulle...
4 SALOMON Sense CSWP K, Scarpe da Trail Running Bambini, Blu (Sargasso Sea/Navy Blazer/Flint Stone),...

SALOMON Sense CSWP K, Scarpe da Trail Running Bambini, Blu (Sargasso Sea/Navy Blazer/Flint...

  • Scarpe sportive
  • Progettati per rendere il prodotto durevole nel tempo
  • Vestibilità leggera
5 SALOMON Sense CSWP J, Scarpe da Trail Running Bambini, Viola (Crown Blue/Evening Blue/Sparkling...

SALOMON Sense CSWP J, Scarpe da Trail Running Bambini, Viola (Crown Blue/Evening Blue/Sparkling...

  • Profilo basso per una ottima aderenza
  • Scarpe sportive
  • Vestibilità leggera
Back to top
Tutto per il Running